Tutto sul peso

30 Lug

Non tutte le calorie sono uguali

Tutte le calorie hanno il potenziale di aumentare il rischio di obesità e altri disturbi cardio metabolici; di recente un congresso di nutrizionisti ha individuato qual è la fonte più rischiosa per queste patologie.

22 Giu

Acido lipoico e sovrappeso

Nel mondo gli adulti obesi sono 600 milioni e quasi 2 miliardi in sovrappeso. La scienza continua a cercare strumenti che possano migliorare la qualità della vita e la salute di queste persone: scopriamo il ruolo dell’acido lipoico.

25 Mag

Girovita abbondante? Misura la vitamina D!

Secondo alcuni dati emersi al meeting annuale della European Society of Endocrinology, una bassa concentrazione di vitamina D corrisponderebbe a una maggior incidenza di grasso addominale. Ecco i dettagli.

17 Apr

Seduti si ingrassa di più

Che stare lo seduti troppo tempo potesse dare problemi di circolazione, molti di noi ne erano al corrente. Ma che potesse essere un fattore che influenza il peso, lo suggerisce un nuovo studio.

12 Feb

Bruciare i grassi dormendo

Il sonno c’entra con l’alimentazione? Meglio dormire tanto o poco? Un recente studio evidenzia la relazione tra il sonno e la quantità di zuccheri, carboidrati e grassi assunti: quale abitudine sarà vincente?

23 Gen

Caffè verde e perdita di peso

Sovrappeso e obesità sono sempre più in aumento: circa il 30% della popolazione mondiale ha problemi legati al peso. La comunità scientifica cerca conferme negli usi tradizionali di sostanze naturali: ecco il caffè verde.

23 Gen

Scoperta molecola anti-appetito nella fibra alimentare

È stata recentemente identificata una molecola anti-appetito: l’acetato, che viene rilasciata naturalmente durante la digestione della fibra alimentare. Potrebbe diventare un buon amico durante i programmi di dimagrimento.

23 Gen

TV a letto nemica del peso

Molte persone hanno la tv in camera: si pensa al relax. Oltre a rappresentare un elemento di disturbo per il vero riposo, la tv in camera è una pratica che non aiuta a mantenere un peso corporeo ottimale. Se n’è occupato uno studio.