20 Agosto 2019

Con il cromo mantieni la massa magra

Sicuramente l’esercizio fisico aiuta a compensare le perdite di massa magra dopo perdita di peso, ma non sempre lo fa nella misura necessaria. Per tale scopo, le ricerche hanno esaminato l’efficacia del cromo, che risulta vincente.

Stampa

La lista di integratori mirati alla perdita del peso è lunga, molti risultano efficaci se combinati ad una dieta equilibrata e ad una buona dose di attività fisica, ma spesso la perdita di peso è accompagnata da una perdita di massa magra, con molteplici implicazioni negative per la salute. Bisognerebbe quindi valutare strategie migliori per la perdita di peso, che preservino la massa magra.

Nel tentativo di compensare questa perdita, diversi studi hanno combinato al programma dimagrante anche l'esercizio fisico; tuttavia i risultati sono stati modesti, molto probabilmente perché il primo frutto di intenso esercizio fisico è un’elevata spesa calorica.

La review in questione prende quindi in considerazione alcuni integratori alimentari molto studiati per favorire la perdita di peso e per migliorare la composizione corporea; questi comprendono complessi di fibre, tè verde, Garcinia cambogia e cromo picolinato. Proprio quest’ultimo si è rivelato utile per aiutare a perdere grasso e peso corporeo complessivo, preservando allo stesso tempo la massa muscolare. Dagli studi emerge che un dosaggio di 200-400 mcg di cromo al giorno (sottoforma di cromo picolinato) migliorerebbe la composizione corporea, un aspetto importante per la salute metabolica generale e, quindi, per la perdita di peso e il suo mantenimento.

Il cromo è un elemento traccia essenziale coinvolto nel metabolismo di carboidrati, grassi e proteine e viene combinato all’acido picolinico per migliorarne l'assorbimento. Esso facilita l'azione dell'insulina, migliora il controllo glicemico nel diabete e ha recentemente dimostrato di migliorare la composizione corporea aiutando a mantenere la massa magra. Questo perché una maggiore azione dell'insulina favorirebbe il tasso di assorbimento di glucosio e degli aminoacidi nelle cellule muscolari.

Soggetti obesi che hanno assunto 200 mcg di cromo al giorno, per 18 settimane, hanno riportato un aumento di massa magra rispetto ai soggetti che avevano seguito lo stesso programma dimagrante assumendo placebo. Un altro studio ha riportato invece un miglioramento della composizione corporea in 122 soggetti che hanno assunto 400 mcg di cromo al giorno, mantenendo le loro normali abitudini alimentari e fisiche. I soggetti non solo avevano perso peso, ma avevano ottenuto anche cambiamenti favorevoli della composizione corporea, grazie ad una perdita del 98% di massa grassa e solo del 2% di quella magra. E ancora, l’assunzione di 400 mcg di cromo al giorno, per 24 settimane, da parte di nuotatori competitivi ha aumentato significativamente la massa magra del 3,5%, diminuito la massa grassa del 4,5% e diminuito la percentuale di grasso corporeo di oltre il 6% rispetto al gruppo placebo.

Emerge quindi un effetto di "Lean Body Mass sparing" (risparmio della massa magra) esercitato dal cromo picolinato che lo rende una strategia integrativa efficace per massimizzare la riduzione della massa grassa, preservando quella magra.

Bibliografia
Willoughby D, Hewlings S, Kalman D. Body Composition Changes in Weight Loss: Strategies and Supplementation for Maintaining Lean Body Mass, a Brief Review. Nutrients. 2018 Dec 3;10(12).

Scopri GTF Chromium LongLife, integratore di cromo picolinato ad elevata biodisponibilità. È senza glutine e vegan.