Filtri
Artiglio del Diavolo

Artiglio del Diavolo 500mg

NOVITà
Artiglio del Diavolo
14,99 €
0,25€/dose

PRODOTTO DISPONIBILE

FORMATO E CONTENUTO:
Formato 75ml Formato
75ml
Capsule
22 mm
60 Capsule
Codice identificativo ministeriale parafarmaco
942120332
Se ti piace questo prodotto, aggiungi una stellina
0

Integratore di Artiglio del Diavolo

Con estratto titolato al 2% in Arpagosidi, indicato per la funzionalità articolare.

 

L’Artiglio del Diavolo, Harpagophytum procumbens, è una pianta largamente utilizzata dalla medicina tradizionale del Sud Africa, dove cresce spontanea nelle savane e nelle foreste decidue. Il suo nome deriva dal caratteristico aspetto dei frutti che, essendo ricoperti da numerosi uncini, assomigliano ad artigli.

Le parti utilizzate, cui sono attribuite le azioni farmacologiche, sono le radici secondarie essiccate contenenti l’arpagoside, considerato il principio attivo più importante e il più a lungo studiato.

Le ricerche hanno evidenziato attività antinfiammatorie e analgesiche utili per il trattamento di affezioni reumatiche, artrosiche e artritiche.

Possiamo dunque considerare l’artiglio del diavolo un ottimo coadiuvante nel trattamento di disturbi osteo-artro-muscolari, in grado di alleviare il dolore nei processi infiammatori cronici a carico delle articolazioni.


Principi attivi

Arpagoside: appartenente alla classe dei glucosidi iridoidi. Studi scientifici hanno dimostrato che questa sostanza interferisce con la produzione di prostaglandine e ossido nitrico (mediatori dell’infiammazione), con azione protettiva delle cartilagini (inibiscono l’attivazione di enzimi che degradano la cartilagine).


Plus

L’estratto vegetale titolato e standardizzato consente di mantenere i principi attivi naturali qualitativamente e quantitativamente costanti, assicurando al prodotto stabilità, biodisponibilità ed efficacia.


Benefici

  • Funzionalità articolare
  • Funzione digestiva

Curiosità

L’artiglio del diavolo (Harpagophytum procumbens) è una pianta appartenente alla famiglia delle Pedaliacee, originaria dell’Africa.

È stato usato per secoli dalle popolazioni indigene per combattere i dolori reumatici, e gli studi moderni hanno confermato l’uso tradizionale che si è fatto di questa pianta: la parte utilizzata dell’artiglio del diavolo è costituita dalle radici secondarie, ricche di principi attivi, tra i quali il più studiato è l’arpagoside.

È alla radice secondaria dell’artiglio del diavolo che gli studi attribuiscono attività antiflogistiche, analgesiche e antispasmodiche che trovano impiego nel trattamento delle affezioni reumatiche, artrosiche e artritiche.

L’artiglio del diavolo mostra un potenziale contributo nell’abbassare l’assorbimento di colesterolo nell’intestino; i beta-steroli contenuti in questa pianta, infatti, hanno la capacità di prevenire l’assorbimento del colesterolo cattivo LDL.

I composti amari presenti nell’artiglio del diavolo, come l’arpagogenina, svolgono un’azione di sollievo per i disturbi gastrici, placando l’infiammazione causata dal reflusso acido.

Utile in caso di

Artrosi / Artrite - Lombalgie - Dolori articolari - Reumatismi - Inappetenza - Disturbi digestivi

  • Non contiene Glutine

  • Vegan

Modo d'uso

1-2 capsule 2 volte al giorno con acqua durante i pasti.

Avvertenze

Non assumere in presenza di ulcera gastrica e duodenale e durante la gravidanza.

Integratori sinergici
Scopri anche

Curcuma Forte , Boswellia

Stampa