3 Aprile 2019

Vie respiratorie e sport

Numerose evidenze epidemiologiche indicano che i problemi delle vie respiratorie si manifestano in particolare negli atleti che praticano sport di endurance come maratone, nuoto e triathlon piuttosto che negli altri sport.

Stampa

La salute delle vie respiratorie, dopo le lesioni, rimane il problema più comune negli atleti che può disturbare la performance durante allenamenti intensi e competizioni impegnative.
Infatti, gli effetti possono essere molto deleteri, in particolare perché influenzano la capacità aerobica, la forza e la coordinazione muscolare, la velocità di contrazione, la vigilanza e i processi di informazione.

Alterazioni del sistema immunitario indotte dall’esercizio fisico possono aumentare la suscettibilità a malattie e infezioni e sempre maggiori evidenze indicano che i sintomi delle vie respiratorie sono collegati a modificazioni dell’omeostasi immunitaria della mucosa respiratoria.

L’intestino infatti regola l’immunità extra-intestinale (naso, bocca e vie aeree superiori).
La flora batterica intestinale è coinvolta in funzioni vitali quali digestione degli alimenti, produzione dei nutrienti, equilibrio del sistema immunitario, protezione contro i patogeni e produzione degli acidi grassi a catena corta.

La review suggerisce che prevenire l’esordio di tali sintomi è la ragione per l’uso di integratori, come i probiotici o i prebiotici, per mantenere o favorire la salute dell’intestino e, di conseguenza, della funzione immunitaria. Vi sono evidenze sull’efficacia dei probiotici in gruppi di atleti: questi mostrano sia la riduzione del tasso dei sintomi delle vie respiratorie che della durata e della gravità, ma non l’incidenza.

Altri studi hanno esaminato l’effetto dei b-glucani presenti nel fungo Pleurotus ostreatus, osservando la riduzione del numero di malattie delle vie respiratorie fino al 37%.
Anche l’utilizzo del colostro per la salute dell’intestino e la funzione immunitaria è stato ampiamente studiato negli atleti. Il colostro è ricco in anticorpi e fattori di crescita che, modulando la flora batterica intestinale, possono proteggere e migliorare la permeabilità intestinale.

I ricercatori concludono affermando che lo studio delle diverse comunità batteriche delle vie aeree (naso, bocca e tratto respiratorio) rappresentano una argomento intrigante dell’immunologia sportiva.

Bibliografia
Colbey C, Cox AJ, Pyne DB, Zhang P, Cripps AW, West NP. Upper Respiratory Symptoms, Gut Health and Mucosal Immunity in Athletes. Sports Med (2018) 48 (Suppl 1):S65–S77.

Scopri Duodophilus LongLife, integratore di batteri lattici con FOS, 7 batteri lattici e vitamine del gruppo B.