5 Luglio 2019

Resveratrolo e risposta immunitaria

Un recente studio italiano ha voluto individuare i meccanismi molecolari che regolano la funzione immunitaria, e l’eventuale utilizzo terapeutico in malattie a carattere infiammatorio, del resveratrolo. Qui di seguito i dettagli.

Stampa

Lucia Malaguarnera, del Dipartimento Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania, ha redatto questa review nella quale approfondisce le funzioni del resveratrolo, un polifenolo presente in uva, bistorta giapponese, more, gelso, rabarbaro e altre fonti vegetali e che è classificato come fitoalessina.

Il resveratrolo sembra svolgere un ruolo benefico nella prevenzione e nella progressione di malattie croniche relative a stati infiammatori come diabete, obesità, malattie cardiovascolari, neurodegenerazione e cancro e altri.

L’attività antiossidante del resveratrolo e la sua capacità di inibire gli enzimi coinvolti nella produzione di eicosanoidi contribuiscono alle proprietà antinfiammatorie. Gli effetti di questo composto biologicamente attivo sul sistema immunitario sono associati a vari effetti benefici in alcune malattie autoimmuni e infiammatorie croniche.

In numerosi esperimenti su animali, il principale effetto osservato a livello del sistema immunitario è stata l’attivazione dei macrofagi, delle cellule T e delle Natural Killer, importanti fattori di difesa del nostro organismo, mostrando la riduzione dell’infiammazione, contrasto dell’immunosenescenza e miglioramento dell’attività immunologica contro le cellule tumorali.

Inoltre, il resveratrolo ha mostrato la capacità di bloccare la replicazione di virus.

Vi sono numerosi studi sperimentali che sottolineano i meccanismi regolatori e il ruolo immunomodulatore del resveratrolo sia in vivo che in vitro.

La maggior parte degli studi clinici del resveratrolo si sono focalizzati sul cancro, disturbi neurologici, malattie cardiovascolari, diabete.

In molti organismi, inoltre, ha mostrato di aumentare la qualità della salute e la durata della vita. Tra i meccanismi individuati per queste attività è stata osservata l’attivazione di una famiglia di proteine, le sirtuine, con la loro azione che mima la restrizione calorica.

I dati disponibili sono numerosi e sono necessari ulteriori studi che approfondiscano le potenziali proprietà di questo polifenolo.

Bibliografia
Malaguarnera L. Influence of Resveratrol on the Immune Response. Nutrients 2019, 11, 946.

Scopri Resveratrol Forte LongLife, integratore di resveratrolo con estratto di vino rosso. È gluten-free e vegan.