10 Settembre 2019

Octacosanolo: lotta insieme a te!

Certi atleti, per vincere, devono intensificare l’allenamento e dimagrire velocemente: è il sogno di molti, ma è anche un rischio per profilo lipidico e stress ossidativo. L’octacosanolo si presenta come un buon sostegno.

Stampa

Per gli atleti di alcune discipline di combattimento come il taekwondo, in vista di competizioni sportive, è fondamentale sottoporsi a rapide diminuzioni del peso corporeo. Questi cambiamenti repentini, legati ad allenamenti molto intensi, possono determinare uno scarso profilo lipidico e alti livelli di stress ossidativo, con il rischio di danneggiare la performance e la salute dell’atleta.

Un recente studio ha valutato l’efficacia dell’integrazione di octacosanolo per rimediare ai danni fisiologici che può subire chi pratica taekwondo nelle fasi di allenamento intensivo legato a perdita di peso.

Sono stati formati due gruppi di lottatori che, per 6 giorni, hanno seguito un programma di allenamento volto alla perdita del 5% del loro peso: un gruppo ha assunto 40 mg di octacosanolo, l’altro un placebo. A questo si è affiancato un registro alimentare, per documentare la restrizione calorica: il profilo nutritivo era composto al 60% di carboidrati, al 20% di grassi e al 20% di proteine, con pesate prima e dopo ogni sessione di allenamento. Ogni atleta assumeva circa 400 kcal al giorno.

Le valutazioni si sono appoggiate ai prelievi ematici, effettuati prima e dopo i 6 giorni di allenamento. I dati raccolti hanno rivelato un aumento significativo dei valori HDL e di diminuzione in LDL e trigliceridi nel sangue per i partecipanti che avevano assunto octacosanolo, diversamente dal gruppo placebo. Quanto allo stress ossidativo, il gruppo di assunzione ha migliorato i livelli di superossido dismutasi (S.O.D.), mentre il gruppo placebo diminuiva i livelli di glutatione perossidase.

Alla luce di quanto emerso, i Ricercatori affermano che l’assunzione di octacosanolo ha contribuito a migliorare i livelli colesterolo HDL, LDL e dei trigliceridi; anche i valori del SOD, un marker antiossidante, sono significativamente migliorati. L’octacosanolo può pertanto apportare efficaci benefici agli atleti che devono sottoporsi a periodi di intenso allenamento e restrizione calorica, perché ha mostrato di contribuire al miglioramento del profilo lipidico dei partecipanti.

Bibliografia
Lee SH, Scott SD, Pekas EJ, Lee JG, Park SY. Improvement of Lipids and Reduction of Oxidative Stress With Octacosanol After Taekwondo Training. Int J Sports Physiol Perform. 2019 May 6:1-7.

Scopri Octacosanol LongLife, integratore di octacosanolo estratto da olio di crusca di riso. È senza glutine e vegan.