31 Agosto 2018

Glucosamina e condroitina per l’osteoartrite

L’osteoartrite primaria è una patologia articolare molto frequente. I condroprotettori naturali potrebbero offrire un beneficio sintomatico e una cura. Una recente review ne ha valutato efficacia e sicurezza.

L’incidenza dell’osteoartrite primaria (o idiopatica), che colpisce le articolazioni di anca e ginocchio, ha subìto un importante incremento negli ultimi dieci anni. I fattori che hanno contribuito a questo sono sicuramente l’aumento dell’aspettativa di vita e l’invecchiamento della popolazione, ma sarebbe diffusa anche tra i più giovani.

Una review del 2017 ha analizzato i risultati emersi negli anni da studi circa la somministrazione di glucosamina e condroitina per il trattamento dell’osteoartrite di anca e ginocchio.
Per quanto riguarda gli studi clinici sull’uomo, sia la glucosamina che la condroitina si sono dimostrate sicure, senza il riscontro di seri effetti avversi. L’utilizzo delle due sostanze ha riportato risultati positivi sia a livello clinico che mediante esiti radiologici.
Gli Autori sottolineano però che, tra gli studi presi in considerazione, gli effetti sono poco uniformi e mancano informazioni di trattamento utili (durata, dosaggio, utilizzo di trattamenti concomitanti). 

Come emerso dalle conclusioni degli Autori, gli studi condotti ad oggi sull’utilizzo di glucosamina e condroitina come condroprotettori necessitano di ulteriori approfondimenti: il loro utilizzo è sicuro e privo di effetti collaterali, ma c’è bisogno di ulteriori indagini cliniche per definire con precisione una terapia standard, fornendo durata e dosaggio del trattamento più indicato.

 

Bibliografia
Vasiliadis H.S. et al., Glucosamine and chondroitin for the treatment of osteoarthritis. World J Orthop. Jan 2017. 

Scopri Glucosamine S LongLife, integratore di glucosamina solfato.