7 Giugno 2019

Broccoli: ecco tutte le novità

È in continuo aumento l’interesse che riguarda il consumo e l’applicazione salutistica dei vegetali appartenenti alla famiglia delle crucifere, dei broccoli in particolare. Ecco le novità su queste piante dalle preziose proprietà.

Stampa

Negli ultimi anni numerosi studi hanno incoraggiato il consumo delle crucifere (broccoli, cavolfiore, cavolo romano, broccoletti di Bruxelles, rape, cime di rapa) come fonti di biomolecole con effetti benefici sulla salute e, specificamente, con proprietà anticancro, antinfiammatorie e antiossidanti.

Il sulforafano, isotiocianato di cui i broccoli sono ricchi, ha mostrato la capacità di ridurre il rischio di tumore, malattie cardiovascolari, diabete e di aumentare la capacità antiossidante dell’organismo.

Nella letteratura più recente questo composto ha dimostrato in modo piuttosto consistente di avere la capacità di normalizzare la glicemia e il profilo lipidico, come anche di mantenere l’equilibrio redox nelle cellule e nei tessuti, azioni che hanno un effetto diretto sulla salute umana.

È anche indubbio che le crucifere possono essere coadiuvanti nel trattamento di alcuni disturbi metabolici, come il diabete mellito (controllo della glicemia, dei livelli di insulina, dell’insulino-resistenza) e le complicanze vascolari associate.

È inoltre importante evidenziare che le crucifere costituiscono un utile strumento per la modulazione di importanti parametri in alcune situazioni patofisiologiche: aumento dell’attività degli enzimi di fase 2 e modulazione dei livelli della interleuchina-6, della proteina C-reattiva, del fattore di necrosi tumorale alfa e l’inibizione del NF-kB, tra gli altri.

Una vasta letteratura scientifica indica che il sulforafano presente nei broccoli ha un ruolo di spicco nel controllo dell’incidenza e della gravità di alcuni disturbi cardiovascolari, contribuendo a migliorare la salute umana grazie alla capacità di regolare alcune vie molecolari strettamente collegate con l’esordio di un buon numero di malattie. 

Bibliografia
Abellán Á, Domínguez-Perles R, Moreno DA, García-Viguera C. Sorting out the Value of Cruciferous Sprouts as Sources of Bioactive Compounds for Nutritionand Health. Nutrients. 2019 Feb 19;11(2).

Scopri Broccoli-Max LongLife, integratore di broccoli titolato allo 0,3% in sulforafano.